Pronti, partenza, via

Circa un anno fa avevo cercato di farlo: poi gli eventi mi avevano portato a credere che non fosse il momento. Quindi l’abitudine, un po’ di pigrizia, il tempo che manca sempre mi hanno distolto dal riprovarci. Poi il sopraggiungere di una strana paura di non farcela, di non essere in grado. Perché è di questo che ormai si trattava: ero io a non essere pronta. E invece lui?
Per dirla tutta martedì mattina vestendo Edo non gli ho messo il pannolino, gli ho fatto fare la pipì e siamo usciti per andare a scuola. Beh i fatti parlano da se: è spannolinato!
Il là per provarci me lo ha dato lunedì pomeriggio, mentre al nido aspettavo di prendere Edo, sentire che anche un suo compagno di 3 mesi più piccolo lo aveva tolto. Mi sono resa conto di sentirmi io l’inadeguata, e c’ho provato. E come mi ha detto la mamma di Mommy: prima o poi lo hanno tolto tutti, è difficile incontrare diciottenni con il pannolino.

5 commenti su “Pronti, partenza, via”

  1. AUGURI EDO e complimenti per l’abbandono dei pannollini !!!

    Sono capitato per caso sul tuo blog e ormai l’ho inserito nel mio segnalibro… sarà per il fatto che anche il mio bimbo si chiama Edo (è solo un po’ più piccolo, il 26/05 compie 18 mesi), sarà che molte cose che hai scritto le ho vissute in prima persona, sarà che sono una persona diversa da quando c’è per casa il mio Edo, sarà per tutto questo che ormai ti leggo e ti faccio i complimenti.

Rispondi a mamma Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.