Oggetto transizionale

Mi chiedevo sempre quando sarebbe comparso il suo oggetto transizionale. L’altra mattina mentre ci preparavamo per andare all’asilo Edo ha voluto portarsi il suo pupazzetto (un incrocio tra un metalmeccanico e un idraulico). Gli è sempre piaciuto ma lo aveva perso un po’ di vista. Lo ha ritrovato qualche giorno fa e non se ne vuole più liberare. Insomma è stato tutto il giorno con il suo omino e l’ho ritrovato la sera, quando sono andata a prenderlo, che lo teneva ancora stretto in mano.

Ieri gli ha dato anche il nome: Poppo (con la o chiusa ndr.)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.