In controtendenza

Mentre mamma era presa a vendere i prodotti dell’EutOrto al loro primo mercatino biologico, papà Procione e l’Edoardo si recavano al ristorante.

La loro scelta è caduta sul cinese in direzione opposta alle scelte materne ormai orientate sul biologico.
Oltre alle cineserie riportate (calendario e macchinina tagliaunghie, orribile!!!) mi hanno inviato una meravigliosa cartolina ricordo probabilmente per farmi sopportare la scelta. Belli de mamma!

5 commenti su “In controtendenza”

  1. Io odio i (chiamiamoli così) ristoranti cinesi e i (chiamiamoli così) fast food tipo McDonald e simili.
    Se proprio bisognava “svezzare” il ragazzion secondo me si poteva fare meglio (IMHO) in una classica trattoria e con una bella matriciana!

    1. Come puoi immaginare lo svezzamento classico ad “amatriciana” è già avvenuto più e più volte.
      Edo è decisamente una buona forchetta! 😉
      Baci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.