Edo & Erykah

Da un po’ di tempo ad Edoardo la macchina non fa più l’effetto sonnifero dei primi tempi. Ora quando è stanco non gli importa nulla delle buche, delle vibrazioni del motore, improvvisamente si mette ad urlare… e tu che stai guidando nel traffico e non ha la possibilità di fermarti non puoi far altro che piangere con lui. Oppure…. mettere un CD… io ho messo Mama’s Gun di Erykah Badu.

Silenzio! Edoardo ha smesso di piangere.

Ci ho riprovato un’altra volta (c’era anche il Procione testimone) e ha funzionato di nuovo. L’unica cosa è trovare la traccia che gli piace.

Stasera “Penitentiary Philosophy” ha funzionato. Come lo so? Appena è finita ha ricominciato a piangere.

6 commenti su “Edo & Erykah”

  1. Eh, la musica! I bambini sono degli ascoltatori quasi più attenti di noi perché – liberi da qualsiasi tipo di impostazione – ascoltano i suoni di per se stessi e si lasciano condizionare da essi. E poi Erykah Badu non è mica male, anzi! Bacioni a Edo.

  2. Da noi anche a 6 anni la macchina funziona ancora! Il guaio è che funziona ancora pure per la mamma! Ma solo quando non giuda, per fortuna!
    Anch’io mi accodo per un bacione a Edoardo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.